Jump to content

Una vipera sarò


Recommended Posts

Giuni Russo è, nella cultura comune e nell'immaginario popolare, l'interprete dell'indimenticabile Un'estate al mare, il suo unico grande successo ad essere rimasto nelle memoria collettiva.

La donna che, con coraggio, ha saputo sfidare il cancro, immolandosi sull'altare di San Remo con l'aureola di un martire (era il 2003).

Ma di lei, purtroppo, non si conosce pressochè nulla della restante produzione, ignorata dalla tradizione prevalente.

Ho scoperto da poco, e volevo condividere con voi, un disco che mi ha completamente conquistato, lasciandomi ad ogni ascolto a bocca aperta: Una vipera sarò, scritta e strumentata nel 1982 con la collaborazione dell'inseparabile Franco Battiato.

In questo pezzo Giuni Russo non è solo straordinaria per il suo tecnicismo assolutamente fuori dal comune, per i sensazionali acuti che riesce ad esprimere ogni volta prima dei due ritornelli.

Colpisce perchè, nella sua costruzione, è una canzone talmente fuori da ogni schema, che non può che essere il frutto della mente di un genio. O meglio, di due geni.

https://www.youtube.com/watch?v=5oAfKuO9ucA

 

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...