Jump to content
DJP.IT

Recommended Posts

Mi dispiace ma partendo dall'inizio del topic..definire house il rumore mi fa ridere...sin dalla fine degli anni 90 il movimento house anche il piu old skool e' stato definito come musica dance anti-stress,quindi fatemi il favore,non classificate la minimal come house,altrimenti volete che vi riordi chi sono morales,todd terry,mousse t,deepswing e company?secondo me la parola house puo' arrivare come al limite allo stile different gear-drink to get drunk

Link to post
Share on other sites
  • Replies 40
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

,non classificate la minimal come house

da incatenare chi afferma cio' :porca: hahaha

La minimal è sottogenere della techno, a parte cio' molti fra composizioni di minimal deep possono essere trovate piacevoli e rilassanti e non per forza pompate e caricate, ad esempio "alex under Untitled" Al Diabolika si sente solo quella che viene considerata "Pumpin' minimal" cioè la piu' pesante forma di minimal deep music

Edited by Paride Saraceni.REsaga
Link to post
Share on other sites

scusate ma su tutto questo mi vien da ridere..minimal deep pumpin'..

..ma che caspita di roba ci propinano?come fa uno a comprare vinili o cd di sta roba?poi oh..e' un giudizio soggettivo...saro' un sentimentale ma spendere 15mila lire per 5am-heaven aveva un altro sapore...minimal deep pumpin.. :quipy:

 

per favore lo chiedo a chi separa le discussioni se sta cavolo di pentolata di suoni e'un sottogenere della techno..nn spostate le discussioni in underground-house..

Link to post
Share on other sites

per me oggi certi movimenti house possono essere definiti "tamarri",per me il diabolika è la parte commerciale della house e della dance..come da molti il dj time degli anni 90 o los cuarenta venivano definiti tamarri..più un movimento o un disco diventa commerciale e più diventa tamarro..perchè la maggioranza lo segue..oggi i quindicenni vanno pazzi per il diabolika che a me fa schifo..sono gusti..dieci e più anni fa era lo stesso col djtime che era seguitissimo ma che era il movimento più commerciale della dance e quindi anche più tamarro..ovviamente nessuno paragone tra il DJTIME e il diabolika,non esiste termine di paragone..

Link to post
Share on other sites
Mi dispiace ma partendo dall'inizio del topic..definire house il rumore mi fa ridere...sin dalla fine degli anni 90 il movimento house anche il piu old skool e' stato definito come musica dance anti-stress,quindi fatemi il favore,non classificate la minimal come house,altrimenti volete che vi riordi chi sono morales,todd terry,mousse t,deepswing e company?secondo me la parola house puo' arrivare come al limite allo stile different gear-drink to get drunk

 

 

Quoto è da ignoranti scambiare la musica House per Techno o Minimal, ma non perchè sia rumore :D

 

E' vero anche che ultimamente il diabolika, da quello che ho visto in giro sulla rete, ha avuto ospiti techno e minimal a livello mondiale... è diciamo la parte "commerciale" italiana della techno, dove talvolta ti suonano dei pezzi "giusti" ma a volte anche quelli un pò troppo commerciali.

 

Detto questo (mi riferisco sopratutto a LORET) esistono un bel pò di sottogeneri anche della minimal alcuni come diceva markos più deep, altri un pò più techno... la musica, al di fuori dell'Italia, negli ultimi 5 anni si è evoluta, è inutile andare ancora a piangere le vecchie classifiche della djparade o loscuarenta.... bisogna mettere una pietra sopra.

Link to post
Share on other sites
per me il diabolika è la parte commerciale della house e della dance..

Credo di aver ascoltato 4 o 5 pezzi diversi di House all'NRG :lol: per il resto è tutta Tech-house, Techno, Minimal, Electro house, e ogni tanto Dlewis propone qualcosa di progressive house. Ma rare le canzoni commerciali, ad esempio, ogni tanto hanno suonato heater, quella è commerciale, ma se io ti parlo di Mihalis safras?, Andrea Ferlin, Format B, Alex piccini... beh credo di averli sentiti solo al beatport oltre che su M2o il sabato notte

Link to post
Share on other sites
io trance-house

Che è la stessa cosa :quipy:

 

Credo di aver ascoltato 4 o 5 pezzi diversi di House all'NRG per il resto è tutta Tech-house, Techno, Minimal, Electro house, e ogni tanto Dlewis propone qualcosa di progressive house. Ma rare le canzoni commerciali, ad esempio, ogni tanto hanno suonato heater, quella è commerciale, ma se io ti parlo di Mihalis safras?, Andrea Ferlin, Format B, Alex piccini... beh credo di averli sentiti solo al beatport oltre che su M2o il sabato notte

Se suonano i dischi di certa gente non è automatico che siano bei dischi...

Link to post
Share on other sites

Lukagee (che approfitto per dirgli che Alba Alba, a "Dance Revolution", lo ha citato/ringraziato per la questione del sample di "Got The Groove" :D ) ha scritto che molti affermano che il 2008 sarà l anno della pop-dance.

 

Io non credo che il movimento "minimal e simili" stia volgendo al termine (complice anche il fatto che non è mai diventato commerciale commerciale). C è ancora una buona creatività dietro alle produzioni di questo genere

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...