Jump to content

Lentoviolento


Ca$anovA
 Share

Recommended Posts

quello che voglio precisare subito è che questo topic non è una mera provocazione bensì una serie di domande che mi vengono spontanee dopo aver ascoltato un rip di una puntata del cammino di gigi d'agostino,l'ormai noto programma su m2o...

 

come c***** fate ad essere presi,appassionati da sto genere che è quanto di più monotono,amelodico con quei cassoni spietati(violenti è proprio giusto) che non danno un'emozione? cioè che orecchie avete da poter ascoltare sta roba in camera con le casse o in macchina con l'impianto stereo a palla o peggio ancora come si fa a ballare sta musica che oltretutto è lenta?? proprio non capisco... bisogna essere super appassionati per sopportare sto supplizio...capisco che alcune canzoni siano nel perfetto stile gigi e siano accompagnate da una bella melodia ma queste sono quasi eccezioni nel programma,in cui passa pezzi potenti,aspri lenti violenti monotoni...quindi volevo capire da voi se è puro masochismo o se è proprio passione(inspiegabile perchè c'è molta altra roba da ascoltare che non siano queste scureggione).concludo col dire che gigi mi ha deluso con tutte ste schifezze che fa/passa...e non capisco come possa aver avuto tutto quel successo l'ultimo album... :ka: me lo ricordavo divrerso gigi d'agostino...ora come ora con tutte quelle rime,accompagnate dal cosiddetto lento violento assomiglia a una "FUSION" tra benassi e caparezza...

 

 

andy

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 162
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Inizio io dandoti 2 risposte...

 

Nella prima ti rispondo con una domanda e mi immedesimo in uno poco esperto di musica da ballo. Come pisellino si fa ad ascoltare la musica da discoteca odierna dove c'è sempre lo stesso giro, manca la voce, la melodia è troppo acida e quel poco di cantato che c'è è ripreso dal passato?

In parole povere, se ti distacchi dal genere da discoteca ti accorgerai che una parte di lentoviolento vale quanto sven vath, trentemoller o altra gente che produce pseudorumore...non cambia nulla, è boom boom come le nuove tendenze electro-acide-progressive.

 

Nella seconda risposta prendo in prestito alcune parole scritte da Gg sul suo forum dove diceva che il lentoviolento non è una cassa distorta rallentata di bpm e un basso in levare ignorante, è semplicemente una filosofia musicale di indipendenza.

Ti posso dare ragionissima quando mi parli di una cassa molto distorta che ricorda l'hardcore di alcuni anni fa che è un pò brutta da sentire, ti posso dare ragione quando ti annoi con il solito giro con sopra uno che parla romano...del resto è risaputo che quando il cammino era settimanale la qualità complessiva era altissima perchè c'era selezione, mentre adesso qualunque cosa l'officina emotiva produca la deve programmare visto che c'è ci son 6 ore la settimana da riempire.

Ma se poi ti lamenti di "impressioni di settembre" o dell'uomo sapiente e poi gradisci il remix di un brano hip hop commerciale dove il testo è incapibile, la melodia non esiste ma c'è il synthello electro o la cassa bella morbiduccia con magari un bel giretto di bonghi, te lo ripeto: è suggestione.

 

Quanto al fatto che Gigi abbia venduto tantissimo, secondo me il motivo è semplice: ormai tutti sanno che Gigi è un pò il Santoro-Biagi-Luttazzi della dance, per collera tutti hanno voluto acquistarlo non appena sarebbe uscito per farsi sentire, per far capire alla gente che chi gode di buona salute, prima o poi si rivede.

 

Link to comment
Share on other sites

A me il lento violento fa sempre più schifo... e Dance, tu che ti sei messo a contestare un po' il post della compilation neotrance.... sappi che quella musica è molto più melodica di buona parte dei dischi che mette Gigi

Link to comment
Share on other sites

Quanto al fatto che Gigi abbia venduto tantissimo, secondo me il motivo è semplice: ormai tutti sanno che Gigi è un pò il Santoro-Biagi-Luttazzi della dance, per collera tutti hanno voluto acquistarlo non appena sarebbe uscito per farsi sentire, per far capire alla gente che chi gode di buona salute, prima o poi si rivede.

Questo è sicuro...

 

 

E rispondo a Casanova:

 

Se Gigi si poteva considerare un inventore di un genere nel caso della mediterranean progressive, lo stesso non si può dire col lento violento...niente di nuovo, io ricordo quando andavo al Soundgate nell'entroterra ligure (locale che metteva solo techno e -soprattutto- trance), c'era il "preascolto", ossia dischi a pochi bpm con cassone e melodia pressochè inesistente...in pratica il cd2 di Gigi è molto simile a quei brani.

 

Io ho a casa Lento Violento...e in effetti non posso dire che il cd2 mi dia queste grandi emozioni...magari è bello da ballare -anche se non eccelso- e se uno deve un pò sfogarsi fa sicuramente il suo dovere. Ma se non altro ha il basso fortissimo tipico di Gigi (un pò il suo marchio di fabbrica), che lo mette un gradino sopra i vari brani electro del momento, a mio avviso troppo morbidi (ma questa è una semplice questioni di gusti, a chi piace il basso -eccomi- / a chi non piace il basso)

 

Il cd1 invece merita un discorso a parte: c'è sempre il basso devastante, ma non puoi dire che brani come Impressioni di settembre, Vorrei fare una canzone, Solo in te, Please don't cry, Gigi's love e Arcobaleno siano privi di melodia...certo, il cambio musicale di Gigi è che adesso (secondo me) è un artista dance che non produce più brani dance...i brani che ho citato non sono poi così ballabili, molto meglio sentirli in macchina, oppure con degli amici ad una serata del Maestro stesso...e allora, lì sì che sono emozioni, questi brani sono molto dolci e melodici...certo, non saranno le quattro stagioni di Vivaldi, però sono sicuramente pezzi che si fanno apprezzare eccome...

 

Poi che discorsi, il Gigi di Another way, My dimension, Fly, Gigi's Violin, L'amour toujours e Un giorno credi (ossia melodico e ballabile allo stesso tempo) non tornerà mai...però Gigi è stato bravo a conservare i suoi marchi di fabbrica, ossia melodia e basso spaventoso...ovviamente, poi, il nome ha fatto il resto e questo ha portato il suo album ad avere un buon successo :ciao:

Link to comment
Share on other sites

A me il lento violento fa sempre più schifo... e Dance, tu che ti sei messo a contestare un po' il post della compilation neotrance.... sappi che quella musica è molto più melodica di buona parte dei dischi che mette Gigi

 

Mica ho contestato il post...ho contestato l'accezione...il post in sè è interessante visto che porta alla luce qualcosa di nuovo...

comunque ascolterò...continuo dall'altra parte.

 

comunque ci sono tracce lenteviolente che anche a me fanno schifo...ma alcune.

Altre non mi dicono nulla

Altre mi piacciono

Altre mi strapiacciono.

Link to comment
Share on other sites

Ragazzi condivido tutte le idee su GIgi.....ma fate attenzione.......

 

Gigi non ha mai preteso che i suoi progetti diventassero commerciali....

 

i suoi vecchi successi sono frutto di un abilità fuori dal comune...

 

tutti i produttori italiani e non hanno copiato GIgi per produrre musica dance finendo per rovinarla..

 

il lento violento è nella testa di GIgi da tanto tempo e vi assicuro nei live da emozioni fortissime....

 

come sempre è un innovatore ed è normaleche faccia molte produzioni poco melodike.....

 

è proprio questoche lo distingue dalla massa.........

 

noi abbiamo costruito un mondo a parte e ai suoi live siamo sempre oltre 1000 ragazziche seguiamo Gigi e chi lo sa ne rimane stupefatto......

 

quindi ascoltate quelloche volete.......noi abbiamo il mondoche non c'è.........

 

riguardo al suo ultimo cd.....successone senza pubblicità e senza passaggi radiofonici(a parte m2o)..

 

 

alla faccia di chi ci vuole male....

Link to comment
Share on other sites

innanzitutto benvenuto!

alla faccia di chi ci vuole male....

sta frase comincio a non sopportarla più...ma chi cazz* vi vuole male????? :confuse:

se c'è una cosa nella vita che non sopporto sono le vittimine del cazz*...

 

Gigi non ha mai preteso che i suoi progetti diventassero commerciali....

questo che discorso è??

Link to comment
Share on other sites

sta frase comincio a non sopportarla più...ma chi cazz* vi vuole male????? :confuse:

se c'è una cosa nella vita che non sopporto sono le vittimine del cazz*...

e siche ci vogliono male.......

 

il maestro è odiato da tutti i suoi colleghiche non ammettono la loro inferiorità.....

 

poi invece ci sono i grandi artistiche riconoscono la grandezza del maestro....Ralf....Coccoluto

....Joy t vannelli.....e altre storie.....

 

comunque non facciamo le vittime.....anzi.........le vittime sono i poveri dj produttori di musica dance del momento....ridicoli...

 

Link to comment
Share on other sites

ci sono capitato per caso e ho voluto rispondere al forum....comunque niente contro nessuno....

 

sono uno della Family e volevo precisare delle cose su Gigi.......

 

 

grazie del benvenuto....

Link to comment
Share on other sites

comunque non facciamo le vittime.....anzi.........le vittime sono i poveri dj produttori di musica dance del momento....ridicoli...

mah... :???:

 

oh sto marcovox non sono io con un altro nick eh, no meglio precisare visto i precedenti.

ahahahahaha

Link to comment
Share on other sites

il lento violento non è musica da primo ascolto, è uno stile nuovo, che va scoperto col tempo e ascoltato con le orecchie libere da pregiudizi.

Di sicuro non è intenzione di Gigi portare questo genere nelle discoteche, tranne che nei suoi set.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share


×
×
  • Create New...